giovedì 3 aprile 2008

Strani fenomeni.

Ho sempre detestato i dizionari di sinonimi e contrari. Mi sono sempre arrangiato con parafrasi più o meno fantasiose scaturenti dalla terribile paura di poter risultare ripetitivo. Purtroppo certi espedienti non possono essere sempre utilizzati nella redazione di una tesi di laurea, tantopiù che si tratta di una tesi giuridica. Per questo motivo ho dovuto aprire virtualmente un modernissimo dizionario dei sinonimi e contrari versione telematica. Bene. Cercavo un sinonimo di fenomeno, tra le possibilità il dizionario suggerisce cosa. Ora sì che potrò redigere un testo di grande livello... Finisce così la mia esperienza minutale con i dizionari dei sinonimi e contrari. Niente, era giusto per farvi sapere.

Etichette: ,

6 Comments:

Blogger magico_vinello said...

Su su nn fare così. Un piccolo inconveniente nn può compromettere per sempre il tuo rapporto con i sinonimi e contrari...

3/4/08 17:58  
Anonymous gloutchov said...

eheheheheh.. dai, son cose che capitano!

3/4/08 22:13  
Blogger guccia said...

Io sono capace di star venti minuti a pensarci piuttosto.

4/4/08 10:08  
Blogger Franca said...

A me invece piace confrontarmi coi sinonimi.
Non rinunciare alla prima esperienza negativa...

4/4/08 11:55  
Blogger Finazio said...

Cosa ti aspettavi da un coso fatto chissà di cosa per comporre la tua cosa?

4/4/08 23:23  
Blogger marina said...

Il mio suggerisce: fatto, accidente, segno, sintomo, indizio, manifestazione.
Io adoro i dizionari. Oltre a quello dei sinonimi, ho quello analogico: una meraviglia!
buona domenica
marina

5/4/08 16:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home