venerdì 11 aprile 2008

Non è che si possa fare, si deve fare.

Il sapore sordo delle ultime mattine, anche oggi. La paura del precipizio, l'ansia di sollievi che si intravedono lontani e raggiungibili solo a fatica. E al clima da partita di scacchi che si appropria di questi giorni della mia vita si aggiungono gli scampoli di una campagna elettorale che si avvia al silenzio delle riflessioni che non saranno. Qualcuno tenta di riabilitare la mafia e gli eroi mafiosi. E questa profondissima quiete, questo infinito silenzio che accompagna certe aberranti esternazioni mi imbarazza, mi inquieta. È il silenzio delle menti questo, la desolazione delle intelligenze, un nulla intellettuale che non lascia ben sperare. Si vocifera che Lombardo vincerà le elezioni regionali, e le vincerà in maniera schiacciante, forte dell'eredità di suffragi devoluta da Cuffaro. Io non ci voglio credere. Lasciatemi questo week-end per sperare, lasciatemi questo week-end per spingere, contro ogni legge e senza alcun tipo di ritegno, le persone dentro la cabina a permettere che il volto della Sicilia cambi davvero con Anna Finocchiaro. Non è il momento dell'astensione questo, non è il momento dell'indifferenza, non è il momento della pace, non è il momento del silenzio. Questo è solo il momento di impugnare la matita copiativa e dichiarare la propria appartenenza. Questo è solo il momento di brandire la matita copiativa contro tutte le mafie, quelle della lupara e quelle dei colletti bianchi. Ancora un week-end, ancora uno. Teniamoci la voglia di sperare e di credere, la voglia di alzare la testa e il desiderio, il desiderio possibile, di vedere, nonostante tutto, orizzonti non solo diversi, ma anche nuovi. 
Sono pessimista con l'intelligenza, ma ottimista per la volontà. Antonio Gramsci.

Etichette: , ,

4 Comments:

Blogger Franca said...

E' sempre il momento di brandire la matita copiativa; adesso lo è solo un po' di più...

11/4/08 11:19  
Blogger Gianfranco said...

Pienamente d'accordo, franca. Se ho lasciato intendere il contrario mi scuso per la cattiva interpretabilità delle mie parole...

11/4/08 11:28  
Anonymous Pen Drive said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

11/4/08 22:50  
Blogger Franca said...

@ Gianfranco:

No, il mio era solo un rafforzativo...

12/4/08 10:39  

Posta un commento

<< Home