venerdì 16 novembre 2007

Dilip è morto. Se ne è andato nel più stronzo dei modi dopo aver lottato una notte contro la morte. E di che dignità può rivestirsi per poter scrivere di lui una persona che lo conosceva poco, e che solo incidentalmente lo aveva incontrato? Forse solo della dignità di ricordi forti, di ricordi che rimangono impressi solo perchè lasciati da una persona capace di farsi ricordare con un profondo affetto. Molti di noi certamente lo ricordano per il suo spirito mite quanto determinato nella militanza tra le file della Sinistra Giovanile, molti di noi certamente ammiravano la sua tenacia nell'affrontare senza timori una vita che sempre lo aveva costretto a lottare. Di lui mi mancheranno quei quattro, cinque incontri che un anno ci regalava più per caso che per volontà, mi mancheranno il suo spirito di osservazione e la memoria di ferro, il sorriso sempre presente e la mite determinazione alla lotta, alle lotte di ogni giorno.
Te ne sei andato Dilip, lasciandomi orfano della possibilità di poterti conoscere più a fondo. Nella mente un sorriso, uno dei più bei sorrisi che la vita mi abbia messo sul cammino. Ancora una volta, oggi e per sempre, fino alla vittoria... Grazie di tutto Dilip.

35 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Ciao Dilip, mi lasci una tristezza infinita... Piero

16/11/07 20:12  
Anonymous Anonimo said...

ciao dilip.

16/11/07 22:42  
Blogger guccia said...

Sto per andare a prendere il treno che mi riporta a Genova, e ora lo faccio con un motivo in più, per una persona in più.

17/11/07 08:10  
Anonymous Anonimo said...

Il mio ricordo di Dilip Pizzi...
Un uomo buono, forte, coraggioso, gioioso, spiritoso, religiosissimo (guai a chi bestemmiava in sua presenza), galante con le ragazze.
Era un militante politico appassionato, capace e, soprattutto, un idealista.
Ciao Dilip
Emanuele

17/11/07 13:27  
Anonymous Anonimo said...

nn conoscevo dilip....ma un mio amico m raccontava sempre di qnt fosse un ragazzo ricco di umanità e cultura...purtroppo può accadere che se ne vadano i migliori....voi che lo conoscevate meglio fate di tutto x nn fare dimenticare qnt fosse eccezionale...sono vicino a tutti voi

17/11/07 14:14  
Blogger Franca said...

"Buon viaggio hermano querido
e buon cammino ovunque tu vada
forse un giorno potremo incontrarci
di nuovo lungo la strada".
(Modena City Ramblers)

17/11/07 18:48  
Anonymous Anonimo said...

Ciao Zio Dilip...
le lacrime non bastano per spiegare il mio dolore...sei stato e lo sarai sempre...UN ANGELO!!!i tuoi consigli mi accompagneranno lungo il cammino della vita!!!
Buon viaggio...mio dolce fratello!!!
Barbara

18/11/07 09:27  
Anonymous Anonimo said...

Conoscevo Dilip perchè lo incrociavo nei corridoi dell'università ma pur non avendo avuto la possibilità di approfondire la sua conoscenza ne ho apprezzato la sua grande umanità...una stella si è accesa nel cielo e tu Dilip brillerai x noi...

18/11/07 12:33  
Anonymous Anonimo said...

Conoscevo benissimo Dilip, e solo stamattina ho appreso della sua morte.
Siam diventati colleghi universitari a due anni di distanza dalla mia immatricolazione.
Era impossibile non andarci d'accordo.
Dilip conosceva la mia tendenza politica totalmente opposta alla sua, eppure lui per primo volle stringere amicizia con me.
Aveva capito che per me il rapporto con la persona andava ben oltre ogni possibile opinione in tema d'immigrazione, ponte sullo stretto, tasse, elezioni.
Quello che per parecchi era il "fascista" da non salutare era per lui anzitutto un amico, con cui ogni discussione di pareri contrapposti si sarebbe sempre mantenuta in termini eleganti e composti.
E così è sempre stato.
Poi la fine dell'università, la mia partenza, ma nonostante ciò il piacere d'incontarci sarà capitato tre o quattro volte negli ultimi due anni.
Il primo aneddoto che m'è venuto in mente stamattina è stato, paradossalmente, il ricordo di Roberto, un comune amico e collega scomparso due anni fa.
Dilip diceva: "Marco, Roberto dava la vita per gli amici": in questo, come nella maledetta sorte che li ha portati via così giovani, i due si assomigliano.

L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen.

Riposa in pace, Dilip.

Marco.

18/11/07 19:58  
Anonymous Anonimo said...

Grande amico,grande compagno, grande persona.
La cosa strana è che un minuto prima di leggere della sua dipartita lo avevo pensato, era un anno che non ci vedevamo,poi prendo la Gazzetta ( aperta proprio nella pagina della notizia,altra stranezza )e leggo della tragedia...
Ciao Dilip...

Daniele Guardione

19/11/07 07:20  
Anonymous Anonimo said...

Ci eravamo un po persi di vista dopo la maturità ma negli ultimi mesi sovente capitava di incrociarci,tutte le volte che accadeva tu ti fermavi a ricordare i vecchi tempi;l'ultima volta mi hai portato a fare colazione e con l'enorme generosità che ti ha sempre contraddistinto come un fulmine ti sei catapultato alla cassa per pagare..Ci siamo seduti e abbiamo parlato un'ora ripercorrendo gli anni delle baggianate liceali e delineando i progetti futuri:per me hai avuto solo parole di affetto e di incoraggiamento,la bocca era sempre larga per regalare un sorriso e gli occhi sempre brillanti tipici di coloro che guardano la vita con ottimismo.Sei riuscito in poche ore nell'arco di 10 anni a darmi piu di gente che vedo tutti i giorni....Eri eccezionale,speciale,il migliore di tutti...
ciao Dilip
Vitalberto

19/11/07 08:47  
Blogger Anna Pollino said...

So che in questo si stanno svolgendo i funerali.... ma non ce la faccio proprio.... preferisco rimanere qui a pregare e a ricordarlo. Ricordare tutti i momenti in cui mi chiedeva di me, della mia salute, dei miei controlli a Milano e mi diceva "non arrendermi mai, qualunque cosa ti dicano e qualunque cosa accada". E adesso lui non c'è più....
Caro Dilip resterai per sempre nel mio cuore, ti voglio bene, addio,
Anna.

19/11/07 10:36  
Anonymous Anonimo said...

Pieno di passioni, sempre sorridente, caparbio, sincero, affettuoso, dolcissimo.
Te ne sei andato. il dolore è immenso, incomprensibile. So che un giorno lontano sorriderò pensando a te, agli episodi vissuti insieme a scuola, all'università ed al partito.Quel momento sarà bello, sarà come se mi restituissero la possibilità di poterti ancora incontrare. Intanto ho solo voglia di piangere.
Addio Dilip.
V

19/11/07 17:33  
Anonymous Anonimo said...

...Un pensiero per Dilip...Non ci credo davvero di non poterti èiù incontrare tra i corridoi e le aule di Scienze Politiche, sempre indaffarato con una manifestazione, o un corte o un esame...e sempre sempre sorridente e pieno di gioia...Grazie di tutto Dilip...Un abbraccio, Tiziana

20/11/07 16:29  
Anonymous Anonimo said...

Ciao Dilip

22/11/07 09:14  
Anonymous Anonimo said...

Più ci penso e più non mi smebra vero, come un brutto sogno da cui presto mi voglio svegliare... Dilip non c'è più, se ne è andato all'improvviso...e nel modo più brutto, lasciando tutti quelli che lo conoscevano e amavano (e siamo veramente tanti) nello sconforto. Io vivo ormai ad Alessandria, con Dilip ci siamo visti l'ultima volta a settembre, prima di partire e ci siamo lasciati dicendoci di vederci presto....e poi ho appreso dal tg la notizia due settimane fa. Non è retorica, chi lo ha conosciuto sa che prersona speciale fosse. Quante volte ci beccavamo in Facoltà per le opposte idee politiche e poi alla fine ci facevamo una risata, un grande abbraccio e lui concludeva dicendomi: "Prima o poi ce la farò a convertirti". Dilip...buono, dolce, sempre gentile e generoso, profondo, solare, socievole, grintoso, determinato, costante e caparbio...una persona eccezionale, una delle persone più belle che abbia mai conosciuto. Ciao amico mio, non riesco più a scrivere perchè mi scorrono da sole le lacrime...un giorno o l'altro ci rivedremo e ci potremo riabbracciare e ridere spensierati come una volta. Ti voglio e ti vorrò smepre bene, sei smepre nel mio cuore

Manuela

1/12/07 18:49  
Anonymous Anonimo said...

ciao dilip conoscerti quel giorno in quell'aula dell'università è stata la cosa più bella che ci sia capitata.
di te ricorderemo il tuo sorriso, le tue parole dette al momento giusto. ci mancherai resterai nel nostro cuore sempre.
ti vogliamo bene
Paola e Mariagrazia

25/12/07 21:53  
Anonymous Lucia said...

Dilip Pizzi, un angelo sceso in terra.
Riposa in pace e veglia sui tuoi vecchi colleghi di Scienze Politiche, abbiamo tanto bisogno di te...ora più che mai.
Hai lasciato nei nostri cuori un vuoto incolmabile.
Lucia Barbera

5/1/08 15:30  
Anonymous Patrizia said...

Ciao Dilip, grazie perché mi hai dato la possiblità di conscere la persona splendida che sei stato e che continuerai ad essere nei cuori e nei ricordi di tutti. Te ne sei andato presto, ed in modo feroce, ma hai lasciato un segno che niente e nessuno potrà far sparire. Sei grande compagno mio, adesso più che mai: Hasta la Victoria Siempre!!!

5/1/08 15:53  
Anonymous Anonimo said...

ciao dilip.
ho saputo solo ora da tuo padre che non ci sei più....non riuscivo a crederci.mi chiedevo come mai non chiamassi...mi chiamavi spesso e da novembre non ho avuto più tue notizie.mi hai sempre dato tanta forza e hai sempre creduto in me.
non ti dimenticherò mai , resterai sempre nel mio cuore.Grazie di tutto!!! Addio....

8/1/08 12:32  
Anonymous Anonimo said...

ciao dilip,anche se di te ho saputo poco,ho conosciuto di te anche se poche volte la tua gentilezza e la tua educazione che ti distingue da un mondo non veritiero,sei stato, e resterai sempre un esempio x il mondo.grazie x tutto quello che hai fatto

11/1/08 13:45  
Anonymous giusy said...

ciao dilip
scusami per non averti dedicato abbastanza del mio tempo
ti penso spesso!

8/5/08 15:29  
Blogger Sharon said...

Ciao Dilip..mi manchi tanto..

6/6/08 15:30  
Blogger Sharon said...

Ciao Dilip..mi manchi tanto..

6/6/08 15:30  
Blogger carlsway said...

Porterò per sempre con me il ricordo di un compagno/amico speciale, la mitezza fatta uomo, mai scomposto, mai sopra le righe, sempre pronto al dialogo e al confronto. Mi mancherà il tuo punto di vista Dilip. Mi mancheranno le tue domande, i tuoi "che ne pensi Carlo?", le tue osservazioni sempre molto attente e pertinenti.
Hai lasciato un segno profondo, nonostante tu non ci sia piu'.
rest in peace bro.

21/7/08 02:50  
Anonymous Anonimo said...

Dilip di Calcutta di 29 anni abbandonato e in mano a Madre Teresa ne esiste un'altro e vive a Milano,
cioè sono io!!!

20/12/08 15:06  
Anonymous Anonimo said...

Per chi volesse contattarmi sono su Facebook DILIP SIMONE GIRARDI
Conoscevo l'esistenza di Dilip Pizzi, però mai incontrato, anke se sono stato in Sicilia tante volte!!!
Non preoccupatevi mi assomiglia molto!Sarà una cosa del nostro DNA!!!

20/12/08 15:11  
Anonymous Anonimo said...

La sua vita è più o meno identica alla mia!

20/12/08 15:13  
Anonymous Anonimo said...

E forse mi viene il dubbio ke siamo stati nello stesso luogo da bambini!

20/12/08 15:15  
Anonymous Anonimo said...

sei sempre nei nostri cuori oggi più che mai.

2/10/11 20:19  
Anonymous Anonimo said...

TANTISSIMI AUGURI .......DILIPUCCIO OGGI COMPI 33 ANNI.TI VOGLIAMO UN MONDO DI BENE

24/10/11 20:59  
Anonymous Anonimo said...

Sono passati sei anni e il dolore è sempre più forte sei sempre nei nostri pensieri ti vogliamo tanto tanto tanto bene

15/11/13 21:32  
Anonymous Anonimo said...

Auguri Dilip oggi è il tuo compleanno e manchi più che mai tvb

24/10/17 14:13  
Anonymous Anonimo said...

Ciao Dilip, ti penso nuovamente da ieri sera... dopo tanto tempo. Un abbraccio

26/3/18 15:22  
Anonymous Anonimo said...

11 anni senza te . Mi manchi

16/11/18 08:05  

Posta un commento

<< Home