domenica 25 novembre 2007

Beati i poveri? Certamente non a Cittadella. L'ordinanza del primo cittadino del comune padovano può collocarsi tra quelle iniziative così assurde da poter essere definite allo stesso tempo comiche e terroristiche. In pratica se domani io volessi diventare cittadino della ridente località, dovrei dimostrare di avere un reddito superiore ai 5000 euro. Ricordo il caro Professor Silvestri, Giudice Costituzionale già docente di Diritto Costituzionale presso la mia università, nella sua magistrale lezione sui doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale sanciti dall'articolo 2 della nostra splendida Costituzione, e lo immagino con le mani ai capelli all'ascolto della notizia che mi vergogno quasi di commentare in questo momento.
Effettivamente l'emergenza sbandati a Cittadella deve essere un problema serio: in una città di ventimila abitanti per duemilacinquecento imprese, in una delle città più ricche d'Italia, questi poveri merdosi straccioni sbandati certamente si notano con maggiore evidenza, offendono la dignità dei ricchi evasori fiscali che per delinquere mantengono il colletto bianco e inamidato. E forse sto anche generalizzando, ma un cittadellino (ese? boh) che abbia affermato di essere contrario all'ordinanza scempio io non l'ho trovato tra le pagine di alcun TG, quindi non credo di fare casini se per una volta raccolgo l'erba tutta in un fascio.
Dal povero Sud mi sento quasi fortunato nel poter essere forte di un migliaio abbondante di chilometri da quel luogo disumano e incivile. E sono pure felice di avere qualche centinaio di migliaia di concittadini che di raccolta differenziata non ne capisce un cazzo, ma che un giorno, dovessi trovarmi con meno di cinquemila euro annui un piatto di pasta alla norma sarebbe pronto ad offrirmelo. 
Tutti a offrire solidarietà al sindaco tanto turpe da offendere l'intero regno animale, tutti ad appuntare un fiocco a lutto sulla fascia tricolore, tutti ad aggiungere turpitudine a turpitudine. Gente ignorante, gente che poggia il culo sulle poltrone dello Stato senza aver mai sfiorato la Costituzione, pronta ad offendere principi condivisi e sudati sangue.
Rimpiango il buon vecchio Bossi che predicava secessione quando ce l'aveva ancora duro.
Un suggerimento al sindaco privo di senno: ma un inceneritore per ripulire il suo comune da questi cancri sociali? Potrebbe mettere un poliziotto municipale alle porte del ricco borghetto medievale a controllare i 740 di quanti volessero entrare: se la dichiarazione supera i cinquemila tutto ok, prego si accomodi. Nella ipotesi opposta si andrebbe alla fase successiva: si assolda un vero esperto che sappia con fiuto da segugio provetto discernere i luridi e fetidi morti di fame poveracci dall'evasore che dichiara meno di cinquemila per necessità, per non regalare a uno Stato ladrone il frutto del suo costoso sudore, inviare i primi all'inceneritore, i secondi al Municipio per il conferimento di qualche onorificenza.
Viva l'Italia vera, quella dell'articolo due, quella dei volontari e di quanti spendono esistenze al servizio dei meno fortunati, dei più svantaggiati, dei meno dotati.
E un incoraggiamento anche a voi luridi poveracci morti di fame: non potrete mettere piede a Cittadella, cazzo però il regno dei cieli... volete mettere?

7 Comments:

Blogger Franca said...

Ma se l'UE ci ha "cortesemente" ricordato che non si possono espellere i cittadini comunitari per motivi economici, come può essere possibile che in Italia si faccia una tale ordinanza?
Possibile che nessuno dica niente?
E ci definiamo civili...

26/11/07 12:34  
Blogger guccia said...

Lo vivo quotidianamente e, a differenza di tutti, il mio sogno è di emigrare al sud

26/11/07 17:45  
Blogger Gianfranco said...

franca: senza scomodare l'UE, bastava la Costituzione...

guccia: la Sicilia ti aspetta a braccia aperte, scordati però il cinema d'autore, i caffè letterari, i servizi pubblici puntuali e un'altra manciata di cose... avrai però il sole 350 giorni all'anno, il mare da fine aprile a fine ottobre e la montagna sempre disponibile :)

26/11/07 20:44  
Blogger magico_vinello said...

Beh si vero nn funzionerà niente e saremo delle gran menti gloriose, però mai stronzi come quel sindaco ;)

26/11/07 22:02  
Blogger guccia said...

Ci sto!

29/11/07 13:34  
Blogger Gianfranco said...

Affare fatto allora! Dicci quando arrivi che veniamo a prenderti alla stazione marittima :)

29/11/07 18:51  
Anonymous Anonimo said...

demagoghi da strapazzo

26/12/11 00:55  

Posta un commento

<< Home