lunedì 15 ottobre 2007

Oggi è finita la mia settimana di ambientamento pre-dieta. La dottoressa ha constatato la felice dipartita di due chili (erano quattro ma un weekend selvaggio ha guastato l'opera). Ora la dieta inizia davvero, dovrei perdere 1,2 chili a settimana come minimo, cercando di arrotondare la cifra con l'attività fisica. La dieta è ricca e varia, e mai si direbbe che siamo nelle 1400 calorie al giorno. Molte verdure ogni giorno, proteine di qualità (scatolette addio) e tanta buona volontà. Consentito cenare fuori due volte a settimana, per un totale di una pizza margherita e un'insalatona con bresaola complessive. Cercherò di farmi bastare tutto, certo è che sono banditi gli sgarri per questo primo mese. La mentalità è ancora quella giusta, speriamo vada avanti così...

4 Comments:

Blogger Gloutchov said...

Forza e determinazione... (e coraggio!) :)

16/10/07 08:53  
Blogger Franca said...

Fatti forza.
All'inizio è più dura, poi ci si fa l'abitudine

16/10/07 12:54  
Blogger guccia said...

Ammiro la tua forza di spirito, per me sarebbe uno dei sacrifici più grandi... piuttosto (e volentieri) tanto movimento.
Però vivere di verdure non deve essere poi così sgradevole, non sai in quanti modi si possono preparare e come possono essere gustose.
Io stasera ho una cena che andrebbe bene anche per te, ma già mi lecco i baffi: branzino al cartoccio, contorno di cavolfiore, cachi e castagne ;)

16/10/07 14:09  
Blogger Gianfranco said...

gloutchov: ce la faccio!

franca: più o meno mi sono abituato :)

guccia: per me è il sacrificio per eccellenza, ma quando c'è di mezzo la salute... Fortunatamente accanto alle verdure c'è sempre un po' di carne o pesce :). Per il branzino basterebbe togliere i cachi (per i quali comunque non farei follie) e le castagne (che adoro...).

16/10/07 20:36  

Posta un commento

<< Home