venerdì 28 settembre 2007

Nonostante il molto tempo libero a disposizione, non riesco a stare a capo della mia parte di vita digitale. Le mail si moltiplicano, e con esse gli avvisi eBay, la notifica di nuove foto degli amici flickr, il lettore feed rss sputa avvisi da ogni angolo...
Giornata da dimenticare quella di ieri, che mi ha lasciato una sensazione di inutilità palpabile. Ho creduto per molti istanti di non essere poi così utile alle persone delle quali mi circondo. Brutta sensazione, una delle più brutte degli ultimi primi due anni di vita.
E adesso cos'è? la fine dell'autunno o l'inizio della primavera? Si sta bene con le finestre aperte, lenzuola solo dalle quattro del mattino e tanta, tanta voglia di scattare qualche foto interessante. Puntualmente insoddisfatta.

6 Comments:

Anonymous mari said...

finestre aperte?lenzuola alle 4 del mattino??ma in che emisfero vivi?a Bafia giacca pesante e piumone!!
comunque a volte non c'è niente da fare.. solo stare accanto in silenzio..

28/9/07 19:40  
Blogger Gianfranco said...

Ma Bafia è tipo qualche decina di migliaia di kilometri più in alto!!!
E infatti sì...

29/9/07 09:24  
Blogger Gloutchov said...

Caro gianfranco. La mia sensazione invece è che, spesso, le persone si avvicinino a me solo perché hanno bisogno... Bah!

Meglio non dare retta alle sensazioni...

29/9/07 10:54  
Anonymous giulia said...

Qui fa un freddo cane... Giulia

30/9/07 15:21  
Blogger guccia said...

A chi lo dici, sono finalmente libera dalla fabbrica, ho finito di fare le pulizie di primavera con un discreto ritardo e ora riesco solo a godermi la pioggia, riordinare vecchie fotografie e a sentirmi tanto stanca. Ricomincerò a studiare senza aver scritto una sola riga virtuale.

1/10/07 15:03  
Blogger Gianfranco said...

gloutchov: Forse è meglio... e fortunatamente almeno in questo momento non ho le tue stesse impressioni.

giulia: immagino tu sia molto lontana dalle terre sicule :)

guccia: bentornata alla vita!!! :)

1/10/07 17:02  

Posta un commento

<< Home