mercoledì 20 giugno 2007

Chiedo scusa a tutti i frequentatori di questo blog, ma oggi a scrivere non sarà l’ ormai famoso e poetico dott. Briguglio Gianfranco. Mi sono preso la libertà di lasciare qui una traccia non perché migliore di altri ma solo per il maggior tempo libero che mi concedo dopo pranzo. Così in questa pausa caratterizzata dal collasso glicolico vorrei a tutti parlare di un nostro amico che incensa sempre tutti ma che dimentica sempre di incensare a sufficienza se stesso.
Ormai quasi cinque anni fa ci affacciavamo, boriosi studenti di legge, alla consapevolezza che avremmo cambiato il mondo grazie alle nostre brillantissime teoria strampalate su responsabilità oggettiva e inizio della soggettività. Tra le lunge e strette panche dell’ aula 2 facevo amicizia con un tipo un po’ strambo dal passato comunista e con il porta occhiali ad astuccio attaccato al collo. In quel tempo era un semplice collega che rispettavo e apprezzavo per le sue capacità intellettive e la sfiga agli esami. Con il passare del tempo e numerosi schiticchi ho invece conosciuto un amico su cui poter contare e sempre disponibile, ma come si dice “è nei momenti difficili che le vere amicizie si stringono” o meglio è in quei momenti che ti aggrappi ai veri amici e io sono stato uno di quelli che si possono onorare di aver fatto da zattera al dottore. Non lo dico per incensarmi ma aiutare uno che aiuta sempre tutti è difficilissimo perché non ha mai bisogno ma è sempre lui ad aiutare. Da quei pazzi giorni è nata un’ amicizia non tra colleghi ma tra uomini, non tra compagni di penale ma tra marinai nello stretto della vita. Ho voluto rubare questo blog oggi per dire grazie: dottore è con la pelle d’ oca che scrivo ma è giusto che ci sia…che vita di merda quella di chi scrive di un amico senza provare emozioni.
Dottore ti meriti i grazie di chi sapeva che c’ eri tu ad aiutarla quando ferma in un letto temeva il buio della notte; dottore meriti i grazie di chi aveva bisogno di supporto per una procedura penale insuperabile; dottore meriti i grazie di chi godeva della tue dolcezze ospitandoti nella sua casa; dottore meriti i grazie di chi in piena avventura politica si rivolgeva a te per consigli: dottore meriti i grazie di chi ti nomina nel suo blog per essergli rimasto nel cuore; dottore meriti i grazie di chi ti ha accompagnato con una mano sulla spalla a ricevere lo spirito; dottore meriti i grazie di chi non sapeva cos’ era il tramonto e con te lo ha imparato; dottore meriti i grazie di chi ha avuto un posto tenuto da te in aula; dottore meriti i grazie di chi hai fatto sentire un vero uomo; dottore meriti i grazie di chi non ha saputo chi eri; dottore meriti i grazie di chi hai asciugato le lacrime con un sorriso; dottore meriti i grazie di chi ha scoperto che il miele è fatto dalle api; dottore meriti i grazie di chi ti ha sulle palle; dottore meriti i grazie di chi aveva bisogno di te e ti ha sempre trovato. Dottore infine permettimi di dirti grazie per tutto quello che hai fatto in silenzio senza vantarti, per tutte le volte che c’ eri e non ti facevi vedere, per le parole che hai detto ma ancora di più per quello che non hai detto.
Dottore sono certo di aver dimenticato qualche grazie ma mi rendo conto che quando a scrivere è il cuore le parole a volte sono limitative.
GRAZIE e non l’ ho dimenticato BUON COMPLEANNO….Luigi

3 Comments:

Anonymous vale said...

Gigi credo che farai venire la pelle d'oca a chiunque leggerà il tuo post, perchè chiunque conosce gianfranco si rivedrà nelle tue parole e troverà i suoi grazie...
Sono così felice e orgogliosa di lui, e i miei grazie non hanno fine, ormai da un anno mi ha regalato i momenti più belli, più vivi, tutto quello che ho sempre desiderato...
E grazie a te...
Grazie per queste meravigliose parole, questo compleanno sarà indimenticabile...

20/6/07 16:15  
Anonymous Bat said...

Che dire...mi ritrovo in ogni parola, in ogni virgola e mi ritrovo ancora di più in quegli spazi vuoti tra una parola e l'altra, da colmare col futuro che ci aspetta e che affronteremo insieme...Grazie Francuzzoooo!!!!!!!!!!Ti adoro!
Gigi:incredibile
Vali e ragazzi tutti: non vedo l'ora di riabbracciarviiiiiii!!!

28/6/07 14:00  
Blogger Gianfranco said...

Ciao Bat! Il dott ci prese alla sprovvista eh? Comunque commentate di piu sto post che il dottore mi è andato in depressione!

28/6/07 21:11  

Posta un commento

<< Home