martedì 5 giugno 2007

Chi fa soffrire probabilmente non conosce la sofferenza, per questo può permettersi di sfoggiare un sorriso permanente...

4 Comments:

Anonymous Bat said...

Sconcertante verità...condivido pienamente e mi permetterei di aggiungere che non conosce neanche amore, se solo ne avvertisse il sentore si guarderebbe bene dal sorridere, perfettamente cosciente di trovarsi di fronte a una strada preclusa a chi l'anima la usa solo come zerbino da stropicciare sotto le suole.

7/6/07 12:57  
Blogger Gianfranco said...

Com'è che riesce a rendere troppo bene certi concetti... ;)
Battuluzza fatti sentire appena hai un attimo!!!

7/6/07 13:09  
Blogger guccia said...

Io invece non sono d'accordo. C'è il caso in cui a far soffrire c'è chi soffre. Ciò non toglie che l'animo umano sia profondamente egoista, anzi, a maggior ragione.

7/6/07 14:02  
Blogger Gianfranco said...

Capita al buono di far soffrire il prossimo, e allora vi sarà la sofferenza anche del buono. Al malvagio non pesa far soffrire, perchè non soffre e non sa soffrire. E' il prezzo da pagare per una vita senza cuore...

7/6/07 15:42  

Posta un commento

<< Home