martedì 13 febbraio 2007

Dove inizia il vento? Me lo chiedevo stanotte mentre l'aria, così impalpabile faceva sbattere decine di finestre e volare sedie, tavoli e foglie, tante foglie. E' un immaginario quasi boccioniano: lo puoi vedere il vento mentre spazza le strade, mentre solleva cumuli di polvere. E ti verrebbe da pensare che dietro di lui la strada resti pulita. E invece tutto rimane com'è: una successiva folata porta altra polvere, altre foglie da chissà dove. Dove inizia allora il vento? dove si trova quel punto che lascia il vuoto dietro di se, dove si trova la zona pura, battuta dal vento e non incalzata da altro vento? Non mi è dato sapere, e, in fondo, non è che sia così fondamentale conoscere una cosa del genere...

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home