martedì 18 luglio 2006

Non posso fare a meno di constatare pure in questa sera che si cambia, incessantemente, in maniera incontrollabile si cambia. Si cambia per vecchiaia, per amore, per odio. Si cambia perchè non si vuole cambiare, si cambia mentre non si sa di cambiare. E' facile denigrare una parte del mio passato oggi, è facile e perciò non ho intenzione di farlo, perchè ciò che non è detto, ciò che non è espresso contempla la posibilità di essere tutto, tutto il bene e tutto il male. E inoltre il furto che ho subito non può essere riparato, e mi rattristo solo per il dolore del ladro che immagino insostenibile... non è affar mio però. La vita oggi è abbondante, me ne accorgo dall'impossibilità di scorgere l'orizzonte innanzi a me, impossibilità dovuta da mille emozioni tangibili e non eteree che occupano il mio campo visivo per intero. Ed è bello rifugiarsi tra braccia nuove, essere confortato dalle parole di un tempo, ed esprimerla questa serenità, rammaricarsi nello scoprire che le parole non sono più sufficienti a spiegare. Di nuovo familiare questa vita, la mia vita torna ad essermi familiare. Lo realizzo giorno dopo giorno.
Chi crede di infiggere il colpo di grazia deve fare i conti con la consistenza della lama, con la consistenza della carne. Ti si è spezzata la lama. Arrangiati e impara a capire che le tue perfide occhiate scivolano su di noi come l'acqua scivola sull'olio.
Rabbia? No, tranquilli... solo la consapevolezza di aver recuperato la refurtiva...
Adesso vado a perdermi in quella perfezione che non è mia ma mi appartiene, vi affondo il viso, la accarezzo di sorrisi... che sia per tutti una notte serena...

3 Comments:

Anonymous magico_vinello said...

Forse mi sbaglio, ma sento del vivo rancore nelle tue parole, oh mio buon amico!!!
Cmq, a quando mi permetterai di ergermi a uno stato quasi divino concedendomi l'onore di conoscere la perfezione fattasi uomo?

19/7/06 13:05  
Anonymous annarita said...

Franky,ma che fine hai fatto?non ti becco più su skype...era da tanto che non entravo nel tuo blog...ma che ti è successo????ti aspetto su skype.Ciao amigo.....

19/7/06 15:20  
Blogger Gianfranco said...

Allora... no no.. quale vivo rancore... è lo stesso rancore che hai quando recuperi l'autoradio dopo che te l'hanno soffiato.. mica è rancore.. Mi spiace contraddirla ma la perfezione può essere solo di sesso femminile...
Quando sono a casa sono sempre su skype.. ma il tempo d'estate... :)

19/7/06 17:14  

Posta un commento

<< Home