giovedì 25 maggio 2006

Alla fine, inaspettatamente, è andata, più che bene... e queste righe sono per ringraziare i sostenitori e per complimentarmi con quanti hanno affrontato, con successo equivalente, la fatica odierna...
Purtroppo non ho intenzione di godere appieno di questi momenti: una parte di me non sta bene. Per farvi capire potrei dire che è la parte di me esterna a me, ma direi una grande inesattezza, perchè in me soffre la parte di me più profonda, l'unica parte di me che merita considerazione, quella capace di formarmi e di riflettermi, l'unica parte di me che vale qualcosa... passeranno presto questi momenti, io ci credo... ma ancora una volta, come avevo occasione di riflettere nei momenti in cui gli esami non si caratterizzavano per la loro percentuale di successo, la mia scala di valori è sconvolta. E un esame andato male non mi impressiona più di tanto, così come uno andato più che bene... almeno ho un'occasione per essere coerente... Mi tocca stringere i denti, e aspettare...

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home