sabato 22 aprile 2006

Non me la sento di dire che questa è stata una brutta giornata, e non me la sento solo perchè non tutto è da dimenticare. Purtroppo è nella natura delle cose che l'evento spiacevole o drammatico invada spietato i nostri pensieri, pronto a scalzare un attimo di gioia, o anche un secolo, perchè se tagli una mela bacata risalta il verme col suo marciume, della pasta attorno, ancora candida e succosa neanche ti accorgi... in ogni caso sarei crudele con me stesso e con voi se dicessi che questa è stata una brutta giornata, e spiego le mie ragioni: ho vissuto un piccolo attimo d'angoscia, ho avvertito un peso opprimente e ho, forse un po' forzatamente, chiesto aiuto. Bene, l'aiuto di cui avevo bisogno è giunto puntuale... parole di consenso, parole di cui avevo bisogno... nella spiacevolezza di dover capire se fossi io a sbagliare, nel timore di dovermene avvedere, ho scoperto che forse per una volta sono più vittima che carnefice, ma si sta male comunque...
Come trascorrerò la notte? Non lo so, ma credo di riuscire a riposare, seppure con quel sapore amaro che non è quello di ieri, è come di dente cariato, nessun bouquet di sapori tg5 stile... Domani si ricomincia, e che il silenzio trascini con se le pulci di questa giornata, che il mio silenzio mi renda forte, che l'ipocrisia di un gesto ridiventi naturale disinteresse. Sia una felice serata per tutti voi, che meritate la mia stima, meritate i miei pensieri, e, ancora una volta, meritate il mio sentito "grazie..."

13 Comments:

Anonymous magico_vinello said...

Ciao Presidente. Ma che cazzo ti sta succedendo? Purtroppo questo lavoro mi ha partato lontano e nn ci si vede piu' come una volta, ma cosi' nn va bene. Da quello che leggo sei troppo giu' e allora mi rivolgo alle tue care amiche colleghe che frequentano assiduamente il tuo blog:
Allora che facciamo lo tiriamo un po' su.
Cmq ci dobbiamo vedere presto cosi' mi racconti, anzi se ti vuoi fare 2 giorni di vacanza a S.Stefano ti ospito volentieri. Magari porti due delle tue amiche di sopra :P.

22/4/06 22:31  
Blogger luigi said...

le amiche di gianfri nn si muovono senza me che sono la quarta coinquilina.....dottore mi devi una granita, un gelato e una birra....SOLO LA BELLEZZA SALVERA' IL MONDO...

22/4/06 22:36  
Blogger Gianfranco said...

O vinello... sto passando uno dei periodi più belli della mia vita!!! ma chimminchia dici? leggi fino in fondo!!

22/4/06 22:38  
Blogger Gianfranco said...

Dottore quando vuole sono tutto per lei... gelato granita birra e quant'altro... lei porti le fanciulle :)

22/4/06 22:39  
Anonymous magico_vinello said...

Allora Luigi vedi di darti una mossa! Se tu sei la quarta, vuol dire che ci sono tre amiche che potrebbero tirarlo su. Quindi datti da fare e vedi di farlo riprendere che mi ha fatto dei discorsi che da uno come lui nn mi sarei mai immaginato.

22/4/06 22:40  
Blogger Gianfranco said...

che discorsi avrei fatto?!? ou fugghioli vabbè che è sabato sera.. ma alleggiu con gli alcolici!!! :)

22/4/06 22:43  
Anonymous magico_vinello said...

Allora gianfranco saro' io che ormai nn capisco piu' quello che leggo, perche' questo post nn mi sembrava sprizzante di felicita' e voglia di vita. Cmq se mi dici cosi' sono contento per te e comincio un po' a preoccuparmi perche' nn riesco piu' a comprendere cio' che leggo :P

22/4/06 22:43  
Blogger Gianfranco said...

Cosa vuoi che siano due giorni un po' così in due mesi formidabili?

22/4/06 22:46  
Anonymous callo said...

meno canne!!!
gianfranco scrivi potabile cazzo!!!

23/4/06 13:01  
Anonymous maria rosaria said...

ma quale santo stefano?di camastra?quello dove sta peppe floresta?un altro che non conosco?comunque, come ben sapete, quando si tratta di viaggi e partenze la mia valigia è sempre pronta..o quasi!!però non capisco una cosa..anzi due.. quale sarebbe la proposta romantica? e il vero uomo chi sarebbe??

23/4/06 15:33  
Blogger Gianfranco said...

Si, il S.Stefano incriminato è quello di Camastra, ove il giovine che si fa chiamare vinello tiene le redini di un istituto bancario creditizio di proprietà di un Santo che, però, guaardacaso non è Stefano di Camastra bensì Paolo...

23/4/06 16:55  
Blogger Gianfranco said...

P.S. Luigi ma che ca##o è sta storia della bellezza?

23/4/06 16:56  
Anonymous bat said...

posso venire con voi a santo stefano?francuzzo, anche a me devi un gelato e una granita!!!il mio pancino attende trepidante!

26/4/06 11:37  

Posta un commento

<< Home