sabato 12 novembre 2005

Se ne va un'altra giornata.. e mi ricordo anche in questo momento che è l'ora di dire grazie.. ognuno di voi sa perchè, anche quando crede di non essere il destinatario delle mie parole. Leggo sempre più dei bei commenti che seguono ai miei post, e vedo tutto il vostro affetto, nei commenti scritti ed in quelli solo immaginati che non avete il tempo di inserire. In ogni caso tutto per me è un riconoscimento, il complimento come la critica..
Davo ieri un'occhiata ad un efficacissimo spot televisivo della apple (se vorrete vi darò il link ove reperirlo), che mostra alcuni degli uomini che nel secolo appena trascorso hanno fatto la storia. Dice testualmente (più o meno..abbiate pietà per la mia traduzione :-): "Ecco i pazzi,i ribelli, gli agitatori, quelli che hanno visto diversamente. Loro non hanno trovato le regole, loro non hanno rispetto per lo status quo. Puoi essere contro di loro, puoi essere d'accordo con loro; puoi glorificarli o infamarli, ma l'unica cosa che non puoi fare è ignorarli, perchè loro hanno cambiato le cose, hanno spinto avanti l'umanità. Alcuni li considerano pazzi, noi li consideriamo geni, pazzi abbastanza da pensare che avrebbero potuto cambiare il mondo, almeno lo hanno fatto.." nel frattempo vedi sullo schermo einstein, martin luther king, picasso, hitchcock.. io in molti di voi vedo le stesse genialità, e le stesse capacità, a molti di voi forse manca il coraggio di pensare che potreste cambiare il mondo.. ma basta un passo alla volta.. In molti di voi intravedo le stesse genialità dei volti della apple, e vi auguro, mi auguro che i miei figli un giorno accenderanno la tv e vi vedranno, nello stesso spot, con la musichetta ad effetto..in bianco e nero, al rallentatore.. "Ecco i pazzi, i ribelli, gli agitatori..." Vedo i volti di ciascuno di voi.. e non potete capire che gioia..
grazie.. cambiatelo sto mondo, il fatto che sia già bello così non vuol dire che non possa essere migliore... grazie...
think different...

4 Comments:

Anonymous teresa said...

ciao!finalmente sono riuscita a vedere il tuo blog (scusami non è per disinteresse o incompetenza è solo che l'unico computer che abbiamo in famiglia è nell'ufficio di mio padre)è bellissimo!mi pare di vederti e di ascoltarti parlare. Io molte volte non riesco a menifestare ciò che provo o a ringraziare le persone come vorrei ma devo dire che scrivere di fronte ad un computer aiuta, hai l'illusione che tutto rimanga confinato in un luogo indefinito, che si stacchi da te e che tu ne perda ogni responsabilità, proprio per questo colgo l'occasione per dirti che ti considero una persona oltremodo speciale, anzi qualche volta quasi un extraterrestre..e spt GRAZIE per la tua disponibilità e per la fiducia che riesci a far riporre in te.ok mi sono sfogata scusa per la logorroicità non lo faccio più ma quando ci vuole ci vuole!

13/11/05 12:51  
Blogger Gianfranco said...

Credo tu mi abbia fatto uno dei complimenti più belli: se riesco a far riporre in me la fiducia è però soprattutto perchè la mia è riposta in voi.. credo viga il principio di reciprocità.. Sull'extraterrestre..beh, lo prendo come un complimento :-) ..grazie..

13/11/05 14:19  
Anonymous chiara said...

Mi è piaciuto tanto questo post...lo trovo geniale,per rimanere in tema...e mentre lo leggevo pensavo a te... e a come anche tu, col tuo fare nel tuo piccolo, già modifichi il mondo.Penso a Miri quando suona e vedo la tua dedizione, ad ogni corda pizzicata un suono che mi dice "Questo non l'ho imparato da te".E il mio cuore si colma di gratidune...Cambiamolo questo mondo basta poco.

13/11/05 15:49  
Anonymous chiara said...

Mi è piaciuto tanto questo post...lo trovo geniale,per rimanere in tema...e mentre lo leggevo pensavo a te... e a come anche tu, col tuo fare nel tuo piccolo, già modifichi il mondo.Penso a Miri quando suona e vedo la tua dedizione, ad ogni corda pizzicata un suono che mi dice "Questo non l'ho imparato da te".E il mio cuore si colma di gratitudine...Cambiamolo questo mondo basta poco.

13/11/05 15:51  

Posta un commento

<< Home